CANZONIERE DELLA RESISTENZA

Milano, M & B Publishing, 1999, pp. 159, br., ill., , € 9,50. ISBN 88-86083-70-X.
Il libro contiene 81 canti della Resistenza corredati di 27 pagine di trascrizioni musicali e una vasta bibliografia.

Prefazione di Aldo Aniasi

Il libro può essere richiesto presso numerosi siti di vendita per corrispondenza.

titolo libro

Dall'introduzione dell'autore:

"In questi testi c’è un po’ di tutto, c’è passione civile, ma ci sono anche buone dosi di retorica patriottarda di ascendenza risorgimentale.

C’è sincero amore per la libertà da troppo tempo oppressa e conculcata, c’è rabbia, c’è l’esaltazione della “bella morte” e l’enfatizzazione di un rapporto quasi intimo con le armi tendente ad esorcizzare la paura, c’è la coscienza di aver operato una scelta giusta e necessaria, c’è speranza nel futuro (ed è proprio questo che li differenzia dai canti del repertorio militare tradizionale, laddove il soldato lamenta spesso una costrizione impostagli dall’alto che lo costringe ad abbandonare il lavoro, la casa e gli affetti).

Ripubblicare quindi queste canzoni non è testimonianza, ma progetto politico, riaffermazioni di valori e di identità".

titolo libro

riga big

Dalla prefazione di Aldo Aniasi:

"E' un libro pensato per i giovani, perché possano leggere e suonare canzoni che spesso non conoscono, oppure che hanno ascoltato fuori da ogni contestualizzazione storico-politica e relegate in un generico folklore popolare, dove Bella ciao si abbina a O sole mio.

titolo libro

Non è quindi un volume pensato per studiare le canzoni di quegli anni, non ha ambizioni accademiche ma divulgative.

Tuttavia crediamo possa contribuire nel suo piccolo a ricordare aspetti della lotta partigiana che tendono ad essere dimenticati, calati in un indistinto passato dove la lotta di liberazione diviene guerra civile, dove martiri ed assassini vengono messi sullo stesso piano.

titolo libro